SALONI DI BELLEZZA

Regole e cartelli precauzionali da esporre per ripartire in sicurezza

Linee Guida Definitive per la Riapertura

Manifesti per Parrucchieri e Centri Estetici

Manifesti per Centri Estetici

Cartelli da esporre fuori dal Salone

Questionario Prevenzione per i Clienti

E’ OBBLIGATORIO LAVORARE SOLO SU APPUNTAMENTO!!!

Prova GRATIS il nostro GESTIONALE + APP per 1 mese

per ricevere prenotazioni online senza perdere tempo al telefono

GESTIONALE + APP GRATIS PER 1 MESE

Visto che ad oggi è OBBLIGATORIO lavorare su PRENOTAZIONE, abbiamo studiato un pacchetto “Ripartenza” per consentirvi di tornare al lavoro in massima sicurezza e programmando tutti i Vostri appuntamenti ⤵️⤵️⤵️

Il pacchetto comprende:
✅ Gestionale del tuo Salone
✅ APP Clienti per prenotazioni
✅ Assistenza su Gestionale
✅ Sito Internet per prenotazioni
✅ Strategie di Marketing
✅ Videocorso Facebook
✅ Videocorso Instagram
✅ Assistenza Social h24

Clicca sul bottone qui sotto per scoprire tutte le info.

Per info e chiarimenti non esitate a contattarmi all’indirizzo email info@attivitalocali.it oppure al numero 340.2875288 Enrico… E’ ora di RIPARTIRE ALLA GRANDE!!!!! 💪💪💪

Misure di prevenzione proposte dall’INAIL

ORGANIZZAZIONE DELL’ATTIVITA’

– Stretta programmazione dell’attivita con prenotazione dei servizi per minimizzare il numero di persone presenti;
– Eventualmente predisporre aree di attesa all’esterno (ora esenti da imposte)
– Deroghe ai giorni di chiusura ed estensione degli orari di apertura;
– Distanziamento delle postazioni di almeno due metri;
– Ventilazione continua dei locali, se possibile lavorare con le porte aperte;
– Utilizzo della mascherina di comunità obbligatorio da parte del cliente sin dall’ingresso, a eccezione del tempo necessario per i trattamenti che non lo rendano possibile;
– Grembiuli e asciugamani monouso oppure di materiali riutilizzabili lavabili ad almeno 60 gradi per 30 minuti;
– In tutti i casi possibili, le procedure devono essere svolte rimanendo alle spalle del cliente;
– Eliminare riviste ed ogni altro oggetto che possa essere di utilizzo promiscuo nel locale;
– In caso di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C il cliente dovrà rimanere a casa;
– Ogni cliente accede al locale da solo. Consentito un accompagnatore solo per i clienti che necessitano di assistenza;
– Consegnare all’ingresso una borsa/sacchetto individuale monouso per raccogliere gli effetti personali del cliente da restituire al completamento del servizio;
– Evitare di maneggiare il denaro contante, privilegiando i pagamenti elettronici;
– I trattamenti di taglio e acconciatura devono necessariamente essere preceduti dal lavaggio dei capelli;
– Fornire al cliente durante il trattamento/servizio una mantella o un grembiule monouso.

 

SANIFICAZIONE:

– Posizionare soluzioni disinfettanti e dispenser con soluzioni idro-alcoliche o a base di altri principi attivi autorizzati dal Ministero della Salute) per l’igiene delle mani all’ingresso e in corrispondenza delle postazioni di lavoro a disposizione del personale e della clientela, con erogatori tali da evitare il contatto con il flacone;
– Sanificare dopo ogni trattamento e servizio l’area di lavoro e gli strumenti utilizzati (ad es. forbici, pettini, etc.) oltre le normali procedure di prevenzione in atto per il settore (vedere Rapporto ISS COVID-19 n. 19/2020 del 25 aprile 2020);
– Disinfettare frequentemente le superfici comuni, ossia utilizzate da più persone (comprese tastiere, POS, maniglie, corrimani, etc.)
– Pulire giornalmente i locali comuni come spogliatoi e servizi igienici con prodotti specifici;
– Eliminare, ove possibile, la funzione di ricircolo dell’aria negli impianti di riscaldamento/raffrescamento
Posizionare nel locale raccoglitori chiusi per i rifiuti.

INDICAZIONI SPECIFICHE PER ESTETISTI:

– Per i trattamenti del viso che implicano l’uso di vapore, si devono prevedere, ove possibile, operazioni alternative. potranno essere effettuati solo in locali fisicamente separati, che devono essere arieggiati al termine di ogni prestazione;
– Sono inibiti, ove presenti, l’uso della sauna o del bagno turco, come anche quello delle vasche idromassaggio;
– Al termine di ciascuna sessione vanno rimossi, con i guanti, le pellicole, i lenzuolini monouso e quant’altro sia stato utilizzato per il trattamento;
– Pulire e disinfettare scrupolosamente tutte le superfici della cabina estetica all’uscita di ogni cliente utilizzando disinfettanti idroalcolici o a base di cloro con particolare attenzione a tutte le apparecchiature e strumenti e a tutte le superfici con cui il cliente è venuto in contatto;

MISURE SPECIFICHE PER I LAVORATORI

– Obbligo di utilizzo di mascherine chirurgiche durante tutta la giornata di lavoro e di guanti in nitrile che dovranno essere cambiati per ogni cliente;
– L’uso della mascherina chirurgica dovrà essere associato a visiere o schermi facciali per le attività di cura del viso e della barba.
– Per gli estetisti dovranno essere previsti dispositivi di protezione individuale di livello protettivo superiore (FFP2 o FFP3 senza valvola espiratoria) per le attività di cura del viso che prevedono l’utilizzo di vapore e/o generazione potenziale di aerosol adeguata informazione e formazione sull’utilizzo dei DPI, con particolare riferimento alla importanza dell’uso personale e alla importanza di non toccare la parte esterna del dispositivo durante l’utilizzo e della accurata igiene delle mani prima di indossare il dispositivo e dopo averlo ri mosso e manipolato per la sanificazione se riutilizzabile;
– Dopo ogni utilizzo di schermi facciali e visiere, il dispositivo deve prima essere lavato con acqua e comuni detergenti e quindi disinfettato secondo le istruzioni fornite dal produttore o, in mancanza, mediante prodotti contenenti agenti “disinfettanti” ;
– Allo stesso modo, anche il personale addetto alla cassa dovrà indossare la mascherina chirurgica
turnazione del personale.